Contatti: info@aboutsolution.com +39 0536 402043

Posizionarsi sui motori di ricerca

Avere un sito web ben posizionato significa essere presenti nei risultati dei motori di ricerca quando gli utenti cercano parole significative strettamente correlate alla propria attività.

Combinando elementi di ottimizzazione on-page con elementi di ottimizzazione off-page, è possibile rendere più visibile un sito web all’interno dei motori di ricerca attraverso il suo posizionamento. Portare il proprio sito nelle prime posizioni dei risultati prodotti da un motore di ricerca come Google può fare la differenza tra il successo o l’insuccesso, tra avere molti visitatori o restare sconosciuti.

Per un’azienda, essere ben posizionata all’interno dei principali motori di ricerca significa essere avere la possibilità di essere trovata più facilmente da utenti che possono diventare potenziali clienti. Difatti, più aumenta il traffico verso il proprio sito web, più possibilità si hanno di vendere i propri prodotti o i propri servizi. E avere più clienti significa ottenere maggiori ricavi e quindi più opportunità di crescita e di espansione.

I principali fattori on-page che influenzano il posizionamento di un sito web sono l’ottimizzazione delle parole chiave nei tag HTML (in particolare il tag title e il meta tag description), l’ottimizzazione dei tag di intestazione, la densità delle parole chiave nei contenuti e la denominazione degli indirizzi URL del proprio sito web.

Al di là delle azioni da compiere direttamente sul sito, la maggior parte del lavoro di ottimizzazione la si compie fuori dal sito stesso. L’ottimizzazione off-page si basa su un insieme molto ampio di criteri che mirano ad analizzare la posizione dei siti concorrenti, a costruire un’efficace rete di collegamenti esterni (da e verso il sito), a definire un strategia di link building modificabile nel tempo e a sfruttare i social network per attirare interesse verso il proprio brand.

Lo studio dei siti dei competitor ha due finalità: la prima è quella di capire come e dove i diretti concorrenti sono già stabilmente collocati; la seconda finalità è quella, eventualmente, di individuarne i punti di forza e le debolezze per poter poi strutturare la propria strategia. Durante questa fase di analisi è fondamentale eseguire una ricerca dettagliata sulle keywords strettamente legate al proprio business e sulle quali si intende puntare per migliorare la posizione del sito stesso all’interno delle SERP (Search Engine Report Page) dei motori di ricerca.

La link building (in italiano “costruzione di link”) ha un ruolo di fondamentale importanza per l’ottimizzazione e il posizionamento di un sito web permettendo di ottenere un alto numero di collegamenti che puntano verso il proprio sito web o una pagina del proprio sito web. Costruire una rete di link è un processo che richiede tempo, ma è indispensabile per raggiungere risultati nelle prime posizioni dei motori di ricerca. Infatti, per decidere se un sito merita di posizionarsi tra i risultati migliori per la ricerca di una determinata parola chiave, Google valuta i giudizi, espressi proprio attraverso i link, che il sito riceve da altri siti.

Il metodo migliore e più naturale per ottenere link in entrata verso il proprio sito web è quello di creare contenuti interessanti e di ottima qualità sia dal punto di vista grafico che dal punto di vista testuale. Altre attività che portano a ottenere dei buoni  risultati sono sicuramente la diffusione di news e di comunicati stampa su siti che offrono questo tipo di servizio. È molto utile, inoltre, individuare blog o altri portali (anche forum e community) che trattano temi inerenti alla propria attività con contenuti affini a quelli del proprio sito web.

Il link building si crea anche mediante la submission di un link nei servizi di microblogging, come Twitter, o nelle reti sociali, come Facebook o LinkedIn. Per questo motivo è di fondamentale importanza essere presenti sui social network, strumenti estremamente efficaci per aumentare la link popularity e per posizionare il proprio sito web.

In conclusione, più siti linkeranno il proprio sito web per una specifica parola chiave, più il proprio sito sarà visibile sui risultati dei motori di ricerca per quella determinata parola chiave. Oltre al numero di link, però, è importante la qualità della pagina che ci linka, il suo Page Rank e l’affinità che ha con i contenuti del proprio sito web.

Durante tutte queste attività è opportuno tenere costantemente monitorate le performance del proprio sito web attraverso specifici software di controllo; questo permette, eventualmente, di modificare nel corso del tempo la strategia adottata nel caso in cui non si stessero ottenendo i risultati desiderati.

Scroll to Top