Contatti: info@aboutsolution.com +39 0536 402043

Monitorare la Brand Reputation

About Solution offre tra i propri servizi la Reputation Management o Brand Reputation.

La Brand Reputation passiva consiste nel monitorare il Brand e i siti web del cliente, sia per il dominio sia per le keyword di brand, al fine di verificare eventuali indicizzazioni di contenuti nei motori di ricerca con impatto negativo.

La Brand Reputation attiva consiste nell’anticipare una futura (probabile o certa) pubblicazione ed indicizzazione di contenuti negativi per il cliente. In questo caso vengono attivate preventivamente delle attività rivolte a togliere visibilità preventiva ai contenuti negativi.

È bene precisare che si tratta di una tutela etica dei brand. Creare un brand, sviluppare una buona brand awareness e lanciare un marchio è una operazione lunga e complessa; al contrario, la sua perdita di credibilità è un processo molto più semplice e veloce, soprattutto per le aziende non strutturate e preparate. In Internet queste azioni vengono ulteriormente amplificate.

Online è alla portata di tutti gli utenti creare contenuti negativi e con un minimo di attività renderli fruibili ad un largo pubblico, in modo totalmente arbitrario e non verificabile. La maggior parte degli utenti sono inclini a considerare attentamente le opinioni di familiari ed amici, ma spesso questa attendibilità si estende e viene assegnata anche a utenti che non si conoscono direttamente, ma che hanno semplicemente un buon modo di comunicare e quindi anche un buon seguito online.

Il contenuto negativo può partire da un ex dipendente, da un utente che ha avuto problemi di ricezione della merce da uno shop (anche se duvoto ad altri fattori, ad esempio per un errore del corriere), per omonimia del brand, e molti altri motivi che non hanno nessuna reale imputazione all’azienda o al brand in oggetto, ma spesso sono sfoghi mal gestiti o errori di interpretazione ed associazione.

Se trascurati, eventuali commenti o contenuti negativi online, con il passare del tempo saranno sempre più radicati e visibili, e difficili da rendere meno visibili con azioni successive.

L’attività di brand reputation ha quindi lo scopo di proteggere i brand da azioni scorrette, arbitrarie, o semplicemente sopra le righe, di un pubblico poco attento a commentare in modo superficiale ciò che non conosce a fondo senza pensare alle possibili conseguenze delle loro azioni (o per altre ragioni consapevole del danno).

Sarà poco probabile avere solo recensioni positive, in particolare con il crescere della notorietà del brand e del volume di traffico generato dai propri canali online.

Tuttavia è possibile ridurre ai minimi termini gli aspetti negativi, in particolare i commenti forzati e immotivati, a favore dei commenti positivi.

Il nostro approccio ci porta a lavorare a stretto contatto con il cliente e, nella maggior parte dei casi, cerchiamo di evitare eventuali comunicazioni o attività che possano essere male interpretate o che possono avere ripercussioni negative, eliminando alla radice eventuali problemi che possono sorgere direttamente dall’azienda stessa.

Fin dalle attività iniziali sui progetti, segnaliamo eventuali problemi, non solo negli aspetti prettamente online ma anche di gestione interna, che possono avere ripercussioni negative e generare un malcontento che si può tradurre in commenti negativi. Al contempo segnaliamo ed attiviamo tutte le best practices per la tutela degli utenti nei mezzi online dei nostri clienti, nel rispetto della privacy, processi di acquisto di siti e-commerce, e molto altro ancora.

La velocità di azione e risposta in questi casi può essere fondamentale, e il rapporto diretto e costante con il cliente fa si che questi tempi siano ridotti ai minimi termini.

L’attività di brand management può essere inoltre supportata in modo continuativo con i clienti che si avvalgono di soluzioni SEO/SEM complete, in quanto sviluppiamo strategie ad hoc per massimizzare la visibilità online multicanale, rafforzando nel tempo la visibilità e il posizionamento di ciascun canale, oltre a sviluppare le community social e fidelizzare gli utenti, che possono divenire uno dei più autorevoli fattori di sostegno al brand.

Scroll to Top